Figure educative

Gli adulti che accompagnano i bambini nella quotidianità, nello spirito della comunità educante, sono gli adulti per loro significativi: mamme, papà, nonni e amici che con modi diversi, partecipano e sono presenti mettendo a disposizione tempo, passioni e conoscenze.

Gli adulti accompagnatori condividono e sono formati ai valori ed ai principi di riferimento del progetto. E soprattutto condividono un ruolo diverso richiesto all’adulto che sta con i bambini. Nella prospettiva delineata dalla progettualità espressa la figura dell’adulto cambia posizionamento e sguardo. Non siamo più di fronte ad un adulto direttivo e regolatore delle attività dei bambini. L’adulto non struttura (sempre), imposta, predefinisce il percorso di apprendimento e gioco dei bambini. L’adulto agisce invece un ruolo di accompagnamento e sostegno alla loro libera iniziativa. Offrire stimoli ed occasioni, sostenere la creatività e l’iniziativa personale e di gruppo, dare parole e narrazione a ciò che succede, stimolare domande e percorsi di ricerca, condividere possibili significati delle esperienze vissute insieme. Questo è il ruolo che viene richiesto all’adulto di riferimento.

Referente del progetto è Marco Locatelli, papà, educatore e consulente pedagogico.